Sala stampa

Sala stampa > News dall'UNRAE

1950-2020: 70 anni di UNRAE in Italia

Periodo di pubblicazione: 24 novembre 2020
Periodo di riferimento dei dati: novembre 2020

 Scarica allegato: 70 anni di UNRAE in Italia_5fbd5dfe9dd6d.pdf


Per visualizzare il contenuto è necessario accettare l'installazione dei Cookie di Calameo

Il 24 Novembre 1950 davanti al notaio Giovanni Grassi veniva siglato l’atto di costituzione della U.N.R.A.E. Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri, che quindi compie oggi i suoi primi 70 anni.  

 

Avremmo voluto celebrare degnamente questo importante anniversario, ma la pandemia di Covid-19 lo ha reso impossibile. Ci limitiamo quindi ad un breve post su LinkedIn come semplice promemoria, rinviando a tempi migliori qualcosa di più “giustamente celebrativo”.

 

UNRAE nacque con la finalità di tutelare i Concessionari di vendita di autoveicoli esteri in un mercato dominato dalla produzione italiana.

 

Molta acqua è passata sotto i ponti da quegli anni lontani, e il mercato italiano si è trasformato profondamente, con la sua liberalizzazione completa ed una quota di marchi esteri che ormai è stabilmente intorno al 75%: si è passati dai 5 soci del 1950 alle 46 Aziende Associate di oggi che rappresentano 64 marchi nei settori delle autovetture, veicoli commerciali, veicoli industriali, autobus, rimorchi e semirimorchi.

 

Il modello di utilizzo di automobile si è evoluto col diffondersi di modalità diverse dalla proprietà: dal leasing al noleggio, dallo sharing all’abbonamento. Lo stesso prodotto fisico ha subito una rivoluzione, ancora in corso e ben lontana dall’essere conclusa, con la transizione energetica, il diffondersi dell’auto connessa e il fervido cantiere dell’auto autonoma.

 

In questi 70 anni UNRAE ha accompagnato, agevolato e in qualche modo guidato il cammino del settore automotive in Italia, crescendo nella sua struttura e ampliando la sua missione, che l’ha portata a divenire parte del SISTAN nel 2013. L’elenco dei risultati raggiunti sarebbe troppo lungo per essere qui riassunto, dall’ambito normativo a quello degli studi e dei servizi erogati: un curriculum di tutto rispetto per affrontare con fiducia le sfide di oggi e quelle di domani. 

 

Forte dei suoi successi, l’UNRAE continuerà dunque, in ossequio al dettato statutario, a “promuovere, in concordanza con lo spirito e con le norme di organizzazioni e di trattati internazionali, l'integrazione e la collaborazione economica per lo sviluppo del settore automobilistico”.

 

Chiudiamo con le recentissime parole del Dr. Giuseppe Gabriele, emerito Segretario Generale e poi Vice Presidente Esecutivo negli anni 1962-1997, che, alla vigilia di radicali cambiamenti nel panorama dei player automotive globali ed in particolare europei, augura all’UNRAE “di poter partecipare alla ristrutturazione del mercato italiano dell’auto, continuando a fornire il suo contributo attivo agli operatori del settore con la cooperazione dei suoi Associati”.



Per lo stesso periodo di riferimento

novembre 2020
Dati statistici > Immatricolazioni
Sala stampa > Autovetture
Sala stampa > Altri comunicati

In rilievo

Prossimi appuntamenti  ?

  • 03
    mag
    Comunicato Stampa mercato autovetture
  • 19
    mag
    Comunicato Stampa auto Europa

Chi è l'UNRAE

L'UNRAE è l'Associazione che rappresenta le Case estere operanti sul mercato italiano delle autovetture, dei veicoli commerciali e industriali, dei bus e dei caravan e autocaravan.

Chi siamo
Struttura
Presidente
Direttore Generale
Organi Associativi
Relazioni Istituzionali
Statuto
Codice Etico



Le nostre Associate per settore. Puoi fare click sui loghi per ottenere maggiori informazioni.